Nel 1933 la famiglia Centioni viene premiata dall’allora Ministro dell’Agricoltura Giacomo Acerbo con la massima riconoscenza agricola italiana, ovvero il premio per la fedeltà alla terra. La famiglia Centioni infatti abita, coltiva e cura le stesse terre, quelle della provincia marchigiana del maceratese, dal lontano 1129 con perizia e qualità.

Grazie a questa secolare esperienza, la famiglia Centioni seleziona oggi i migliori grani rimanendo fedele alla terra e alle tradizioni del luogo. La famiglia Centioni ha così individuato i migliori grani antichi e moderni provenienti dal centro Italia che sono conservati in modo assolutamente naturale, conservando il grande patrimonio artigianale e culinario Italiano.

Inoltre, la famiglia Centioni ha voluto a tutti i costi la collaborazione di quegli ultimi mulini che producono farina macinandola a pietra e le cui macine sono sospinte dalla sola acqua pura dei fiumi. Niente energia elettrica, solo macine di pietra che lentamente trasformano il grano in farina senza scaldare il prodotto, lasciandolo integro e senza privarlo dei suoi valori nutrizionali principali.

Museo Centioni

Per tramandare la tradizione familiare e agricola, il 18 Giugno è stata dedicata un’ala del museo di Pievebovigliana (MC) alla collezione di oggetti di arte e civiltà contadina raccolti negli anni da Silvio Centioni.

View the embedded image gallery online at:
http://www.centioniflours.com/it/about-us#sigFreeIdee37f7c44f


Nel 1933 la famiglia Centioni viene premiata dall’allora Ministro dell’Agricoltura Giacomo Acerbo con la massima riconoscenza agricola italiana, ovvero il premio per la fedeltà alla terra. La famiglia Centioni infatti abita, coltiva e cura le stesse terre, quelle della provincia marchigiana del maceratese, dal lontano 1129 con perizia e qualità. Per tramandare la tradizione familiare e agricola, il 18 Giugno è stata dedicata un’ala del museo di Pievebovigliana (MC) alla collezione di oggetti di arte e civiltà contadina raccolti negli anni da Silvio Centioni.

 

View the embedded image gallery online at:
http://www.centioniflours.com/it/about-us#sigFreeId6d5706bcbb



Grazie a questa secolare esperienza, la famiglia Centioni seleziona oggi i migliori grani e collabora coi migliori mugnai di tutta Italia, rimanendo fedele alla terra e alle tradizioni del luogo. La famiglia Centioni ha così individuato i migliori grani antichi e moderni provenienti dalla Toscana, Umbria, Marche ed Emilia Romagna che sono coltivati in modo assolutamente naturale, conservando il grande patrimonio artigianale e culinario Italiano. Ma tutto ciò non bastava e così il Dott. Edoardo e il Dott. Daniele Centioni hanno voluto a tutti i costi la collaborazione di quegli ultimi mulini che producono farina macinandola a pietra e le cui macine sono sospinte dalla sola acqua pura dei fiumi. Niente energia elettrica, solo macine di pietra che lentamente trasformano il grano in farina senza scaldare il prodotto, lasciandolo integro e senza privarlo dei suoi valori nutrizionali principali.

View the embedded image gallery online at:
http://www.centioniflours.com/it/about-us#sigFreeIdffb3698232




Una farina prodotta come natura vuole, originando un prodotto purissimo: il massimo della salubrità e del benessere. Ad alto contenuto di fibre grazie alla crusca intatta che svolge la sua funzione equilibratrice dell' intestino e con proteine di qualità e anche vitamine del gruppo B ed E e con. Una ricerca difficile, visto che ormai i mulini ad acqua rimasti al mondo si contano sulle dita di due mani. Ma un lavoro indispensabile per garantire l’eccellenza a chi avrà il piacere di assaporare le farine Centioni.

 

Dott. Edoardo Centioni
Amministratore/CEO

Museo Centioni

View the embedded image gallery online at:
http://www.centioniflours.com/it/about-us#sigFreeId4c883c9779